ASC REGGIO CALABRIA

ASC REGGIO CALABRIAASC PICCOLE PESTI 2015/2016
(Coed)
Football

ASC PICCOLE PESTI PICCOLI ANGELI

Ad integrazione delle regole contenute nel Regolamento Generale dei Campionati ASC Piccole Pesti, in merito al Campionato Piccoli Angeli si comunica che:

1. Il Campionato Piccoli Angeli è dedicato ai giovani calciatori nati negli anni 2009, 2010 e 2011 regolarmente tesserati (possono prendere parte alle gare anche le bambine nate nel 2008). Il limite massimo per il tesseramento di nuovi calciatori è Venerdì 29 Gennaio 2016.

2. Ogni gara si disputerà su 3 tempi (ai fini del risultato sono validi i primi due tempi) da 15 minuti ciascuno, con formazioni composte da 7 calciatori, compreso il portiere.

3. Il Campionato avrà inizio Lunedì 18 Gennaio 2016. Il termine ultimo per l'iscrizione è Venerdì 15 Gennaio 2016, mentre Sabato 16 Gennaio 2016 verranno resi noti i calendari.

4. Le gare verranno arbitrate, di norma, da un dirigente della squadra ospitata. E' facoltà di ogni società richiedere la designazione di un arbitro ASC per tutte o alcune le proprie gare casalinghe. Nel caso una società richieda l'arbitro per una singola partita, la richiesta deve pervenire con un anticipo minimo di 2 giorni dalla data della gara. Tutte le gare della fase finale, invece, saranno arbitrate da un arbitro ASC, con spese a carico dell'Organizzazione.

5. Le sostituzioni sono libere.

6. DIMENSIONI CAMPO: 40 x 25÷30.

7. DIMENSIONI PORTE: 3 x 2.

8. Al termine del campionato, verrà disputata, la fase finale, così sviluppata: la 3a classificata giocherà contro la 6a classificata, mentre la la 4a classificata giocherà contro la 5 a classificata. Le due squadre vincenti si incontreranno tra di loro e la vincente di quest'ultima sfida giocherà contro la 2a classificata. La vincente giocherà la finalissima contro la 1a classificata.

Si ricorda, inoltre, che:  da quest'anno l'Organizzazione ha introdotto la novità del tesserino con foto per ogni singolo calciatore, per cui è obbligatorio il riconoscimento dei calciatori prima dell'inizio di ogni gara. Nel referto ufficiale fornito è presente un apposito spazio in cui inserire se il riconoscimento è stato regolarmente effettuato; qualora una Società si rifiuti di procedere al riconoscimento se ne prenderà nota nel referto e verrà assegnata la sconfitta a tavolino per 3-0 alla squadra che non ha effettuato il riconoscimento;

 è obbligatorio l'invio del referto di gara o della comunicazione di rinvio, che potrà essere effettuato da entrambe le Società, entro 3 giorni dalla data prevista in calendario. Se entro tale termine non perverrà alcuna comunicazione verrà assegnata la sconfitta a tavolino per 3-0 ad entrambe le squadre. Il referto potrà essere inviato tramite e-mail all'indirizzo piccolepesti@ascreggiocalabria.it o tramite whatsapp.

 in caso di rinvio di una partita, oltre all'obbligatorietà della comunicazione entro il termine di 3 giorni, è obbligatorio che la gara venga recuperata entro 20 giorni dalla data prevista in calendario. Sarà compito della squadra di casa, in accordo con la squadra ospitata, fissare la data del recupero della gara, che dovrà essere comunicato con un anticipo minimo di 3 giorni all'organizzazione. Se la gara non verrà disputata entro il termine di 20 giorni verrà data la sconfitta a tavolino per 3-0 alla squadra di casa.

 tutti i risultati verranno aggiornati contestualmente al ricevimento di ogni singolo referto e comunque al termine dell’ultima partita della giornata di campionato (senza considerare le partite rinviate che saranno inserite successivamente) e saranno visibili sul sito www.ascreggiocalabria.it nella sezione "Sport - Calcio - Piccole Pesti", sul sito www.enjore.com oppure tramite l’app "Enjore", scaricabile dall’Apple Store o dal Play Store da smartphone o tablet.

 i risultati e le eventuali modifiche al programma gare saranno riportati, inoltre, sul Comunicato Ufficiale ASC, che sarà pubblicato ogni Lunedì sulla pagina ufficiale Facebook ASC Reggio Calabria e sul sito www.ascreggiocalabria.it e inviato via mail a tutte le Società.

N.B.: Per tutto quanto non esplicitamente richiamato nel presente regolamento si farà riferimento al Regolamento FIGC.